Santa Veneranda – Muraglia 1 – 0

SECONDA GIORNATA [CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE A – MARCHE]

SANTA VENERANDA
Spina, Uguccioni, Marchionni, Marcolini, Vagnini, Principi, Biancani (70’ Simoncelli), Morelli, M.Damiani (85’ D’Angelo), Bufalo, L. Damiani. A disposizione: Pittaluga, Nardini, Santini, Romano, Olmeda, Cioffi, Balducci. Allenatore: Carta

MURAGLIA
Clizia, Bregu, Petrone, Ghezzi, Rexhepi, Pasini(45’ Crescentini), Bellinazzo, Igbinosa (57’ Fradelloni), Malandrino (75’ Marcolini), Basha (57’ Rossini), Vandini. A disposizione: Battistoni, Fabi, Ricci, Fraternali, Sensoli. Allenatore: Meneghini

AMMONITI: Marcolini (SV), Pasini (M), Ghezzi (M)

RETI: 51’ Bufalo (SV)

Va in scena il primo derby cittadino di Prima Categoria della stagione 2021/22 in cui ad affrontarsi ci sono Santa Veneranda e Muraglia. Da registrare una buona affluenza di pubblico sulla tribuna coperta del Comunale di Santa Veneranda (450 spettatori circa).

Dopo un’iniziale fase di studio, il Santa Veneranda riesce a dominare il gioco e la parte offensiva per buona parte del primo tempo, in cui Morelli è l’uomo che impensierisce più di tutti la retroguardia del Muraglia. Solo negli ultimi minuti della prima frazione il Muraglia rialza la testa e va vicino al gol con Rexhepi, tenendo col fiato sospeso i tifosi orange.
A pochi secondi dal fischio di fine primo tempo, il Santa colpisce un palo clamoroso. Così il primo tempo finisce a reti inviolate.

Passano 6 minuti dall’inizio della ripresa, il Santa Veneranda elabora una buona azione offensiva che produce una mischia in area dove Bufalo approfitta della situazione per battere Clizia e segnare il gol del momentaneo vantaggio.
Dopo il gol dell’1-0, il Santa Veneranda amministra la partita; mentre il Muraglia tenta di cambiare la partita effettuando diversi cambi tattici, ma senza successo, perché non riesce a creare azioni per il reparto offensivo.
Nella parte finale della gara il Santa Veneranda ha tante occasioni per raddoppiare, ma spreca tanto e troppo. La partita termina 1-0 a favore dei ragazzi di mister Carta.

Dopo la sconfitta con l’amaro in bocca di Montecalvo, il Santa Veneranda reagisce ottenendo i 3 punti e realizzando una buona prestazione. Ancora ci sono molti margini di miglioramento, ma ora godiamoci questa vittoria!

FORZA ORANGE! FORZA SANTA!

Ti potrebbe interessare anche...